TURRIS BABEL è una rivista della Fondazione Architettura Alto Adige, che vuole risvegliare l’interesse per l’architettura, non solo tra i/le professionist*, ma anche tra l’intera popolazione, al fine di promuovere una progettazione di qualità attenta alle sue ripercussioni sociali, ecologiche ed economiche.

 

Il numero 123, curato da Roberto Gigliotti e Nina Bassoli, è dedicato all’attivazione dello spazio pubblico.

 

Cosa attiva lo spazio pubblico? Di quali interazioni stiamo parlando? A chi appartiene lo spazio pubblico? A chi è destinato? In cinque capitoli, il numero affronta queste ed altre questioni, presentando progetti che trasformano lo spazio pubblico e che lo fanno vivere attraverso l’interazione tra arte, design e architettura. Tra questi ci sono una serie di progetti di Lungomare, come il Co-Carts, You are but You are not, Metamorphosis Merano, School of Verticality e Such Claims on Territory.

 

La pubblicazione può essere consultata qui.