Kasia Korczak

considera il design un mezzo per produrre e diffondere contenuti. Nel 2005 fonda il collettivo Slavs and Tatars insieme all’artista e saggista Payam Sharifi. Il collettivo si occupa di polemiche e complicità nell’area geografica culturale conosciuta come Eurasia e lavora utilizzando diversi media, addentrandosi in diverse discipline e diversi registri culturali.

In corso

Reading Garden