Marzia Migliora

Il lavoro di Marzia Migliora (nata nel 1972 ad Alessandria) si articola attraverso un’ampia gamma di linguaggi come la fotografia, il video, il suono, la performance, l’installazione e il disegno. Le opere traggono origine dall’attenzione per il quotidiano. Indaga su temi come l’identità, il desiderio e la responsabilità, toccando la storia presente e passata e mettendo in relazione luoghi, spazi e memorie.